Il tema guida di Phototrace 2019 è il Ritratto da qui il titolo della mostra collettiva “Taccuini d’Autore: Ri-Conoscersi” che è solo uno degli strumenti proposti per condividere e approfondire l’argomento. Le due giornate proposte contengono laboratori aperti, seminari dimostrativi, conferenze, mostre per dare modo ad ognuno di noi di poter conoscere sé stessi, anche attraverso gli altri, utilizzando la fotografia.

Nella giornata di sabato 28 Settembre sarà possibile partecipare alle seguenti conferenze ed attività:

  • Al Museo dei mezzi di comunicazione, Gabriele Chiesa condurrà la conferenza “Le origini della Fotografia” dalle ore 10.00 alle 12.00;
  • Al parco pubblico del Prato è previsto il laboratorio fotogrammi e Lumen Print a cura di Luca Baldassari, dalle  10.30 alle 13.00;
  • Informagiovani in piazza S. Agostino dalle 14.30 alle 17:00;
    • presentazione della mostra “Il filo nascosto”, organizzato da Cla Electra Aps onlus,
    • presentazione di tutte le mostre di phototrace con proiezione viedo 
    • laboratori di cianotipia e fotografia stenopeica a cura del gruppo  6iso e Fotonomia Firenze 
  • Informagiovani – piazza S. Agostino,  conferenza sulla stampa alla gomma, a cura di Luca Sorbo, dalle 17.00 alle 18.00.

Nella giornata di domenica 29 Settembre in piazza Grande sarà possibile partecipare alle seguenti conferenze ed attività:

  • In via degli Albergotti 13 (vicino a piazza Grande) si terrà il seminario “Gomma ai pigmenti” sulla stampa alla gomma tenuto da Salvatore Abate dalle 9.30 alle 11.30;
  • attività in piazza Grande dalle 11.30 alle 13.00, come:
    • Scatti al collodio, a cura di Fotonomia ed Enrico Borgogni;
    • Scatti con la fotocamera minutera con Gabriele Chiesa;
    • Viraggi con Carlo Braschi;
    • Dimostrazione di carta fatta a mano con Marialuna Storti;;
  • In via degli Albergotti 13 (vicino a piazza Grande) si terrà il seminario Oleotipia condotto da Roberto Lavini dalle 14.30 alle 16.30;
  • Presso l’auditorium del Museo dei Mezzi di Comunicazione, si terrà la Tavola rotonda conclusiva “Fotografia, un’arte infingarda (Photography an hafazardous art)” dalle 16.30 alle 17.30 con titolo “Fotografia, un’arte infingarda (Photography an hafazardous art)”, durante la quale, sulla base di una serie di affermazioni/provocazioni saranno liberamente trattati temi come: la fisicità dei reperti fotografici (no, non è la solita trita e ritrita polemica sulla fotografia digitale!) e sul rapporto fra fotografia e arti visive (fotografia, riproduzione o rappresentazione ?). Il moderatore della discussione sarà Carlo Braschi.

Durante tutta la durata della manifestazione saranno fruibili dal pubblico mostre così organizzate:

  • Presso la libreria Feltrinelli, mostra “Ri-Conoscersi” con i Taccuini d’autore;
  • Informagiovani – piazza S. Agostino, mostra “Il filo nascosto” a cura di Cla Electra Aps onlus;
  • Museo archeologico, Mostra Oleotipia a cura di Roberto Lavini con Luca Pichi, mostra “sensibili variazioni” a cura di Luca Sorbo con stampe alla gomma di Salvatore Abate, Gino Di Meglio, Roberto Lagrasta ed Anna Melinkova, mostra di fotografie al collodio a cura di Fotonomia ed Enrico Borgogni;
  • Palazzo della fraternita,
  • Chiostro della Biblioteca centrale, “Scarpe Celestiali e Visioni Metafisiche” mostra fotografica di Paolo Caponi, mostra di Cianotipia a cura di Salvatore Abate, “La stampa intonata” mostra di stampe fotografiche all’argento di Carlo Braschi, virate con toni particolari, “Giorni e nuvole” mostra fotografica di Luca Baldassari e “Sculture di carta” mostra di sculture in carta fatta a mano di Maria Luna Storti;
  • Fotoclub La Chimera, mostra “Phototrace’s Photomap” nella quale tutti i partecipanti mostreranno tramite un’opera a libera scelta, l’anteprima alla mostra vera e propria;

Formatori: Luca Pichi, Maria Luce Benini, Antonio Micillo, Barbara Roselli, Luca Baldassari (Gruppo 6iso Arezzo); Barbara Cattaneo, Giovanni Bianchini, Eugenia di Rocco, Giovanni Emiliani (Fotonomia, Firenze), Roberto Lavini (Camera Creativa, Arezzo), Gabriele Chiesa (fondatore Phototrace), Carlo Braschi e Salvatore Abate.

Per ulteriori informazioni:

blog delle precedenti edizioni fototraccia.blogspot.it/
sito web ufficiale www.phototrace.it/www.facebook.com/phototrace/
Gruppo 6iso www.6iso.itwww.facebook.com/gruppo.6iso/
Fotonomia Firenze www.facebook.com/fotonomiafirenze/